Semplifica la tua vita in azienda
il Magazine di TeamSystem Enterprise

Decreto Aiuti: il credito d’imposta per i beni immateriali 4.0 sale al 50%

13.06.2022 | | Industry 4.0

POST BLOG_shutterstock_1949516110_Decreto Aiuti- il credito dimposta

Il Decreto-legge 17 maggio 2022, numero 50, conosciuto come Decreto “Aiuti” potenzia importanti misure di sostegno alle imprese come, ad esempio, il credito d’imposta per investimenti 4.0 in beni strumentali immateriali.

Vediamo nel dettaglio quali sono le misure previste e cosa rientra tra i beni immateriali 4.0.

Scopri TeamSystem Industry 4.0

Sostegno alle imprese: le misure per la liquidità

Parte del Decreto è dedicata alle misure temporanee per contrastare gli effetti negativi che la situazione ucraina ha avuto sulle imprese italiane.

Per garantire liquidità SACE S.p.A. concederà garanzie ai soggetti abilitati all’esercizio del credito in Italia fino al 31 dicembre 2022. L’obiettivo è elargire finanziamenti alle imprese che si trovano in difficoltà a causa del conflitto in Ucraina e del caro-energia.

Inoltre, verranno dedicati sostegni alle imprese agricole, della pesca e dell'acquacoltura, sotto forma di garanzie sui mutui nel caso di incremento dei costi energetici e di rifinanziamento del fondo ad esse dedicato.

I sostegni alle piccole e medie imprese

Per le PMI che vogliono finalizzare i loro obiettivi di efficientamento o diversificazione della produzione o del consumo energetici sono previste ulteriori agevolazioni a patto che non siano cumulate ad altre misure di sostegno della liquidità sotto forma di garanzia o prestito agevolato.

Infine, per sostenere le piccole e medie imprese che hanno subito perdite di fatturato a causa di modifiche nella domanda, interruzione di progetti esistenti e altre difficoltà relative all’approvvigionamento che derivano della crisi ucraina sono previsti anche contributi a fondo perduto.

Investimenti 4.0: le misure per incentivare produttività e ripresa economica

Al ventaglio di agevolazioni già previste, si aggiungono nuove misure per potenziare gli investimenti. Nel dettaglio per investimenti relativi a beni immateriali 4.0 è prevista una maggiorazione del credito di imposta dal 20 al 50%. I beni devono essere acquistati entro il 31 dicembre 2022 o entro il 30 giugno 2023 nel caso del versamento di un acconto pari almeno al 20% del costo totale.

I crediti d’imposta relativi alla formazione 4.0 del personale dipendente, invece, aumentano fino al 70% a condizione che l’ente che ha erogato la formazione sia iscritto in un apposito registro tenuto presso il Ministero e che i risultati vengano certificati come da esso previsto.

Per le imprese esportatrici che necessitano di supporto nel fronteggiare l’impatto negativo della crisi in Ucraina, è previsto un cofinanziamento a fondo perduto pari al 40% degli interventi complessivi, fino al 31 dicembre 2022. L’efficacia del provvedimento è subordinata all’autorizzazione della Commissione europea e si applica secondo le condizioni e le modalità stabilite dal Comitato agevolazioni Simest.

Cosa rientra tra i beni immateriali 4.0

I beni immateriali definiti dal Decreto Aiuti sono software, system integration, piattaforme e applicazioni relative a investimenti in beni materiali nell’ambito dell’industria 4.0. Rientrano in questa categoria software per la progettazione dei sistemi produttivi basati sull’interpretazione dei flussi di informazioni, ma anche sistemi di gestione e coordinamento della produzione e la logistica di fabbrica come MES e soluzioni innovative riconducibili al Cloud Computing, all’Internet of Things e all’industrial Data Analytics.

TeamSystem Industry 4.0 è il software gestionale pensato da TeamSystem per la digitalizzazione delle fabbriche, officine meccaniche e per il mondo manifatturiero. Le numerose funzionalità della piattaforma rendono semplice e veloce pianificare l’intero sistema produttivo rendendolo più efficiente.

Tutte le operazioni quotidiane della fabbrica 4.0 vengono digitalizzate e automatizzate in modo semplice ed efficace e, grazie all’uso di tecnologie all’avanguardia, con TeamSystem Industry 4.0 è possibile connettere tra loro tutte i macchinari e monitorare i dati in real time.

L’integrazione con il software MES di TeamSystem, inoltre, permette di tenere sotto controllo tutte le aree funzionali della fabbrica, gestire il magazzino e automatizzare i processi. L’intera organizzazione viene coinvolta nell’analisi in real time dei dati degli impianti e delle lavorazioni, e la sinergia tra i diversi moduli aumenta l’efficienza dell’intero processo di produzione.

 

TeamSystem è da sempre al fianco delle aziende e degli studi nei processi di innovazione digitale. Tutte le nostre soluzioni sono finanziabili e attraverso una partnership con SIDA Group, società di consulenza finanziaria, supportiamo i nostri clienti nei processi di richiesta di questi contributi.

Scopri TeamSystem Industry 4.0

TS Industry 4.0 img

Iscriviti alla newsletter

Guide, webinar, approfondimenti per il tuo business.